Mese: ottobre 2016

SERIE D, 5^ giornata: Vergiate Vikings – S. G. Arese

Postato il

Vergiate Vikings 97 – 59 San Giuseppe Arese

(16-20, 39-33, 71-48)

Vergiate Vikings: Corniani 5, Pizzamiglio 8, Mangini 4, Macchi 3, Milione 5, Mirelli 16, Marotto 14, Rapetti 4, Corsaro 16, Colombo 4, Ferrario A. 15, Toninelli 3. A. Barbarossa

San Giuseppe Arese: Gorla M., Binaghi G., Mola 2, Binaghi M. 19, Lecce 2, Marin Davide 4, Proserpio 6, Gadia, Ferrandes 4, Gorla R. 10, Marin Daniele 12. All. Cattaneo

Torna a sorridere Vergiate, e lo fa tra le mura amiche in una delicata sfida con Arese, squadra anch’essa bloccata a quota 4 punti in classifica.

Primo quarto non scintillante che vede gli ospiti avanti di due possessi, 16-20 il parziale dopo la prima mini pausa. Nel secondo quarto i Vikings iniziano a macinare gioco, la difesa sale di colpi e i biancoblu sono avanti di sei all’intervallo lungo. Nel secondo tempo non c’è partita, gli ospiti perdono la testa: complice l’espulsione di coach Cattaneo Arese non riesce a gestire il proprio gioco, Vergiate ne approfitta allungando sensibilmente oltre il +20. Partita positiva, sia in attacco con ben 97 punti messi a referto, sia in difesa, dove tanti erano stati i problemi. Finisce 97-59 per Vergiate che muove la propria classifica in attesa della partita della prossima settimana, in trasferta, sul campo della forte Corbetta.

Annunci

Serie D: due sconfitte nella 3^ e 4^ giornata

Postato il Aggiornato il

Due sconfitte in fila per Vergiate che subisce ben 182 punti in due partite compromettendo il proprio inizio di campionato nelle sfide con Sedriano e Vanzago.

Pall. Vergiate Vikings 90-91 Ardens Sedriano Basket

(19-24, 36-47, 57-71)
Vergiate Vikings: Corniani ne, Pizzamiglio 14, Mangini, Macchi, Milione 18, Mirelli 4, Marotto 9, Rapetti 5, Corsaro 14, Colombo 1, Ferrario A. 25. All. Barbarossa
Ardens Sedriano Basket: Carlino, Beretta, Tarantola ne, Ferrantelli 6, Grimaldi 14, Milani 8, Faggiani 12, Antonini 5, Grassi 4, Lamonica ne, Manferdelli 26, Mandelli 16. All. Rava

Partita non brillante quella che venerdì 14 Ottobre ha visto scendere in campo i Vikings di coach Barbarossa e Sedriano. Gli ospiti arrivavano alla garaa reduci da due sconfitte consecutive, e di conseguenza con il dente avvelenato. Vergiate è costretta ad inseguire per quasi tutta la partita, accumulando uno svantaggio anche superiore alla doppia cifra, nel finale però arriva la scossa. Macchi e compagni riescono a lavorare meglio in difesa trovando ripetutamente la via del canestro,  arrivando a giocare gli ultimi possessi punto a punto. A 4’’ dalla fine, sul +2, l’Ardens piazza la tripla del +1 infliggendo la prima sconfitta del campionato ai biancoblu.

 

Libertas Vanzago 91-84 Pall. Vergiate Vikings

(16-20, 41-41, 61-65)

Seconda sconfitta consecutiva per Vergiate che cede ad una positiva Vanzago. Ancora troppi errori difensivi per i Vikings di coach Barbarossa che concedono troppi tiri liberi agli avversari, spendendo falli sciocchi anche in situazione di bonus. Nonostante le difficoltà Vergiate riesce anche a stare avanti nel punteggio, ma i 30 punti subiti nell’ultima frazione sono decisamente troppi. Se si vuole dare una scossa al proprio campionato tutto deve partire dalla difesa e dall’atteggiamento. Ci sarà modo di rifarsi già da venerdì prossimo, 28 Ottobre, quando i Vikings ospiteranno San Giuseppe Arese.

2^ giornata Serie D: A.S.D. Montello – Vikings Vergiate

Postato il Aggiornato il

Montello 1982 50-65 Pall. Vergiate Vikings

(11-12, 25-24, 38-44)

Montello 1982: Ghisi, Dal Sasso 11, Tabacchetti 5, Marzorati 1, Bernasconi 8, Argenti, Turolla 2, Piatti 2, Fino, Castiglioni 10, Costantini 11. All. Della Valle

Vikings :  Corniani 3, Pizzamiglio 15, Mangini, Macchi 5, Milione 12, Mirelli, Marotto 11, Toninelli, Rapetti 7, Corsaro 6, Colombo 6. All. Barbarossa

Seconda vittoria in altrettante partite per una Vergiate dalle due facce sul campo del Montello 1982, squadra in difficoltà anche a causa delle numerose defezioni di questo inizio di stagione.

La partenza premia i padroni di casa, più aggressivi e maggiormente concentrati, mentre Vergiate arranca in attacco, 11-12 dopo i primi 10′. Nel secondo periodo Montello riesce anche a passare in vantaggio, portandosi sul +6 a 5′ dall’intervallo lungo. Il finale di quarto vede Vergiate ricucire il mini break, 25-24 a metà gara. Il secondo tempo è sostanzialmente il vero inizio di partita dei nostri ragazzi, Pizzamiglio e Milione guidano l’attacco dei Vikings che a 10′ dal termine sono avanti 38-44. L’ultimo quarto vede i ragazzi di coach Barbarossa chiudere i conti, una Montello a corto di energie non può arginare le giocate dei giovani biancoblu che allungano minuto dopo minuto sino al +15 finale. 50-65 il punteggio alla sirena. Quattro punti in due partite, e ora appuntamento a venerdì 14 ottobre quando i Vikings sfideranno Sedriano, squadra ancora bloccata a quota zero che arriverà a Vergiate con il dente avvelenato.

UISP 1^ giornata: Vikings Vergiate-Stealers

Postato il

Vergiate batte di stretta misura gli Stealers, facendo festa all’esordio in stagione. Successo faticoso comunque quello ottenuto dalla squadra di coach Ferrazzi, i locali comandano per lunghissimi tratti del match, ma mai in modo evidente e definitivo, lasciando sempre la speranza ai bustocchi di coach Bonandi, di rientrare e firmare il colpaccio esterno. Vergiate mostra cose molto buone quando ha alzato la difesa, pressando a tutto campo gli ospiti, che hanno mostrato chiare difficoltà con questo tipo di difesa, i giocatori di casa hanno sfruttato tali situazioni, recuperando parecchi palloni e realizzando facili canestri, ma sono state la discontinuità e alcune disattenzioni, gli aspetti negativi del match dei vergiatesi, che comunque, pur con qualche patema, hanno meritato il successo. Buona la prima per Vergiate, con Ferrazzi, che comunque ha fine gara, ha degli appunti da fare ai suoi; bene per la pressione, ma bisogna crescere sotto l’aspetto della continuità, per dare meno chances agli avversari di recupero, sul fronte bustocco coach Bonandi, non è felice, per l’esito finale del match, ma vede un futuro che potrebbe essere roseo, con alcuni accorgimenti da attuare e certi errori da limitare, che potrebbero dare agli Stealers punti e vittorie.

Vergiate: Toninelli 19, Bongiovanni 17, Tufano 16, Masiniero 8, Vada 8, Besozzi 6, Pozzi 2, D’Errico 2, Menzago 1.

Serie D Lombardia – 1^ Giornata: Vergiate Vikings – Campus Varese

Postato il Aggiornato il

Vergiate Vikings 83 – 74 Campus Varese

(22-12; 44-27; 62-50)

Vergiate: Corniani, Pizzamiglio 18, Mangini, Macchi 4, Milione 3, Mirelli 5, Marotto 11, Toninelli, Rapetti 9, Corsaro 20, Colombo 3, Ferrario 10. All Barbarossa

Buona la prima per i Vikings di coach Barbarossa che superano i giovani del Campus Varese stando avanti per tutti i 40’ di gioco nonostante un secondo tempo non brillantissimo.

Inizio equilibrato che porta le squadre sul 10-8 dopo 5’ di gioco. Il finale di periodo vede Vergiate allungare, i biancoblu siglano un parziale devastante di 14 a 0 che fissa il punteggio sul 22-12. Nel secondo quarto i padroni di casa si mantengono saldamente al comando, Pizzamiglio (18 per lui al termine) con due bombe in fila permette ai suoi di allungare ulteriormente sul 37-18. Il Campus prova a reagire, ma il tap-in a fil di sirena di capitan Macchi chiude il primo tempo sul 44-27. Il terzo quarto non inizia nel migliore dei modi per Vergiate, gli ospiti hanno un’altra faccia e sembrano voler ricucire lo strappo, 62-50 a 10’ dalla sirena finale. Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Garbosi tornano persino sotto la doppia cifra di svantaggio con l’inerzia dalla propria, nel finale un paio di canestri della coppia Ferrario-Corsaro (rispettivamente 10 e 20 punti) e il solito Pizzamiglio consegnano la vittoria e i conseguenti due punti ai Vikings.

Prossimo appuntamento fissato a venerdì 10 ottobre, ore 21.30 sul campo del Basket Montello.