Mese: marzo 2017

Serie D: Ultima trasferta

Postato il

Questa sera, alle ore 21.00, tutti a Cavaria per seguire l’ultima trasferta dei nostri Vikings. I ragazzi di coach Barbarossa affronteranno la Motrix, squadra due punti avanti ai biancoblu in classifica. Cavaria è stata protagonista di un grande girone di andata, Pavan e compagni sono gli unici ad aver battuto Busto, dimostrando di potersela giocare con chiunque. Questa sera la partita sarà dura, piena di contatti; vincere è importante per poter iniziare a pensare davvero ai playoff. Condizione necessaria per farlo sarà mantenere alta l’intensità, non perdere la testa rimanendo sempre concentrati e soprattutto aiutarsi, queste partite si vincono di squadra!

Forza ragazzi, forza Vikings!

Annunci

Under: Il recap dell’ultima settimana

Postato il

UNDER 14:

Un’altra bella vittoria per l’Under 14 Fip di coach Brivio, che sta vivendo un buon momento di stagione. Domenica pomeriggio i Vikings hanno battuto agevolmente i pari età di Antoniano con il punteggio di 65-33, in una gara che non è mai stata in discussione. Buon approccio alla partita dei padroni di casa, che negli ultimi mesi hanno acquisito maggiore fiducia e riescono ad affrontare le partite con il giusto mix di concentrazione e serenità. I miglioramenti sono evidenti sotto ogni punto di vista, sia sul piano mentale, sia sul piano tecnico individuale sia, aspetto non meno importante, nella capacità dei nostri ragazzi di stare in campo e giocare insieme. Passi in avanti notevoli che ci rendono sicuramente orgogliosi e soddisfatti del lavoro svolto fino ad ora, ma davanti ci sono ancora tante settimane di lavoro in cui continuare a “darci dentro” in settimana e divertirci durante le partite.

UNDER 17:

Una vittoria e una sconfitta per l’Under 17 di coach Masiniero. I Vikings ottengono i due punti nella sfida di domenica contro Melegnano. Partita agevole, che tuttavia Vergiate non riesce mai a chiudere. La buona intensità difensiva  viene infatti macchiata dai numerosi errori commessi in attacco, positivo il 66-54 finale, che consegna i primi due punti di questo girone Gold.

Nella sfida di martedì sera invece è arrivata una sconfitta. 53-82 il punteggio con cui Cinisello espugna il campo di Vergiate; i milanesi impongono la propria fisicità, nonostante i Vikings abbiano resistito per due quarti, nel terzo periodo i padroni di casa subiscono l’iniziativa di Cinisello e soccombono. La reazione del quarto quarto è buona, ma la partita è ormai compromessa. Gli ultimi 10′ saranno il punto da cui ripartire per le prossime sfide.

Serie D: Marnate non passa

Postato il

Pall. Vergiate Vikings – Marnatese Basket   60 – 57

(14-21, 34-33, 52-49)
Pall. Vergiate Vikings : Corniani  ne, Verzi 4, Pizzamiglio 21, Macchi 3, Milione 6, Mirelli 0, Marotto 3, Toninelli ne, Rapetti 8, Ferrario ne, Corsaro 12, Colombo 3. All. Barbarossa
Marnatese Basket : Accoto 0, Raimondi 3, Vanoli 14, Rossi A. 2, Pavesi 7, Tesone 3, Grassi 9, Vivarelli 0, Businelli 13, Aspesani 6. All. Corbella

Dopo un inizio un po’ a rilento Vergiate si rimette in carreggiata, qualche disattenzione nel finale mette in bilico il risultato, ma al termine dei quaranta minuti sono i Vikings ad avere la meglio.

Partita giocata sostanzialmente alla pari per 30′, a parte un inizio tentennante che ha consentito a Marnate un piccolo allungo. Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Barbarossa sembrano poter allungare in maniera decisiva, ma le solite amnesie a rimbalzo e disattenzioni difensive consentono a Marnate di restare aggrappata al match, gli uomini di coach Corbella hanno anche il tiro dell’overtime, ma la speranza biancoverde si ferma sul ferro. Due punti meritati che fanno bene alla classifica.

Serie D: Vergiate ospita Marnate

Postato il

Questa sera i nostri ragazzi hanno una grossa occasione per fare un passo avanti in vista dei playoff. Marnate è una concorrente diretta all’ottavo posto, e dopo il successo della settimana passata contro Montello si vorrà ripetere; i Vikings dalla loro parte avranno il fattore campo e una grande fame di vendetta sportiva.
Il match dell’andata è stato uno dei più brutti giocati da Macchi e compagni, che sicuramento oggi avranno l’occasione per rifarsi e per cercare di avvicinare un obiettivo alla portata, quello della post season. Mancano solo tre partite, tutte quante sulla carta fattibili.

Serie D: Niente miracolo a Busto

Postato il

Hydrotherm Busto Arsizio – Pall. Vergiate Vikings     72 – 59

(20-11, 40-30, 57-44)
Hydrotherm Busto Arsizio :  Rondena 21, Borsani, Mazza 5, Badalotti, Bosello 3, Preatoni 10, Azzimonti 21, Ramazzina Portaluppi 5, Gambaro 3, Marghella 4. All. Nava
Pall. Vergiate Vikings :  Corniani 1, Verzi ne, Pizzamiglio 9, Macchi 4, Milione 27, Mirelli 8, Marotto ne, Toninelli 3, Rapetti 7, M. Ferrario. All. Barbarossa

Esce con una sconfitta dal campo di Busto la Serie D vergiatese di coach Barbarossa.

La Hydrotherm Busto Arsizio gioca con il “match ball” per ottenere matematicamente la testa di serie numero uno nei prossimi playoff, ma nonostante ciò non mette in campo la propria miglior pallacanestro, affrontando una rimaneggiata Vergiate. I Vikings sono sempre sotto nel punteggio, rimanendo tra i 7 e i 14 punti per tutto il match, senza mai riuscire a dare una zampata alla partita per mettersi a stretto contatto con i ragazzi di coach Nava, come all’andata Rondena (21) è decisivo, il play ex Nerviano viene ben supportato da Azzimonti (21), mentre i 27 di Milione non bastano ai Vikings, che escono sconfitti con il punteggio di 72-59. Ora è necessario stringere i denti e lottare nelle ultime giornate per conquistare la miglior posizione possibile all’interno delle prime otto.

UISP: Il Derby è dei Vikings

Postato il Aggiornato il

I Vikings Vergiate tornano a vincere, dopo 2 stop consecutivi, superando in via Volta il Varano per 93-82. Vittoria importante per i vergiatesi, che raggiungono gli ospiti al nono posto a quota 20 e ribaltano il -3 dell’andata. Hurrà meritato della squadra di Alberto Barbarossa, spinta dai 27 punti di Andrea Bongiovanni, top scorer incontrastato dei biancoblù di casa. Non bastano i 21 punti di Olivo e i 19 di Serina per la squadra di Barberis. Buon primo quarto dei padroni di casa, che trovano buone soluzioni offensive alternando tiri dall’arco con soluzioni più vicine all’area pitturata, Varano prova a rispondere con energia ma nei primi 12 minuti il vantaggio di Vergiate è solido e continuo. 27-19 al 12′ per i locali, privi di Simone Gusella. Nel secondo quarto Varano è maggiormente intensa e viva, la sfida si fa decisamente più equilibrata e comunque resta piacevole, Vergiate mantiene sempre il comando delle operazioni, malgrado qualche forzatura di troppo al tiro, sul 49-40 del 24′. Nel terzo quarto Vergiate prova a dare lo scossone decisivo al match, segna parecchio, con numerosi interpreti, a partire da Bongiovanni, seguito da Toninelli e Ferrario per concludersi con 5 punti finali di Besozzi, nei varanesi sono ben 8 i giocatori a referto in questa fase della partita, ma è la difesa il tallone d’achille degli ospiti, con ben 30 punti subiti. Finale orgoglioso di Varano, che con caparbietà e grinta recupera una buona parte del proprio svantaggio, arriva in un paio di circostanze a 6 punti di margine, difende con sostanza, ma non va oltre, Vergiate pur faticando nel quarto conclusivo, chiude la pratica con le buone iniziative di Andrea Barbarossa, utile sia in attacco, sia in difesa con 4 rimbalzi e 2 stoppate. Finisce 93-82 per i Vikings, che vincono un derby molto sentito.

-Diego Bonometti

Serie D: e sono tre!

Postato il

Pall. Vergiate Vikings – Pallacanestro Gavirate     63 – 57
Pall. Vergiate Vikings: Corniani, Pizzamiglio 12, Macchi 3, Milione 21, Mirelli 2, Marotto 7, Toninelli, Rapetti 5, Ferrario M. 5, Corsaro 6, Colombo 2. All. Barbarossa
Pallacanestro Gavirate: Rossi 2, Atzori 3, Drago 2, Sallemi 5, Caccetta 16, Zin 5, Santaterra 11, Olivetto ne, Moretti 13, Zilio. All. Realini

Prezioso successo per la Serie D di coach Barbarossa, giunta alla terza vittoria consecutiva la formazione Vergiatese punta al miglior posizionamento possibile per affrontare la post season.

Partita che si gioca punto a punto dall’inizio alla fine, Vergiate trova in Milione (21 punti) il proprio riferimento offensivo, mentre La Sportiva si affida a Caccetta. I Vikings soffrono la fisicità dei biancoverdi, andando spesso troppo sotto a rimbalzo; nel finale punto a punto però, i ragazzi di coach Barbarossa sono più lucidi. Vittoria importante sia per il morale, che per la classifica, sempre più sorridente dopo l’avvio di campionato altalenante.