Mese: dicembre 2017

SERIE D: UN PRIMO QUARTO DA INCUBO

Postato il

Un pessimo avvio costa carissimo a Vergiate, che in quel di Fagnano è costretta a cedere con il punteggio di 83 a 65 alla Virtus, chiudendo l’anno solare con tanti punti interrogativi, ma anche con una grande voglia di ripartire, confermando gli ottimi spunti avuti nelle due vittorie e nelle prime fasi del campionato.

Partita compromessa dal parziale del primo periodo, un impetuoso 32 a 12 che parla da solo: difesa morbida e attacco molto impreciso sono i due elementi che lanciano la fuga della Virtus, più volte bloccata da una comunque coriacea Vergiata, arrivata al match con rotazioni a ranghi ridotti a causa dei numerosissimi infortuni. I Vikings, come detto, più volte rimontano e rientrano a 9/11 punti di distanza da Fagnano, ma in tutte le occasioni manca il guizzo per riaprire veramente il match, finisce 83 a 65 per la Virtus, che condanna Vergiate a chiudere l’anno solare all’ultimo posto nel campionato.

Annunci

SERIE D: ANCORA UN KO

Postato il

Nuovo match, solito trend. Vergiate parte con il piglio giusto, allenta la pressione nel secondo periodo, lascia scappare Legnano e poi non completa la rimonta nel forcing finale, che premia 60 a 67 gli ospiti.

Ottimo avvio di partita per Vergiate, che muove con fluidità la palla e trova buoni tiri andando sul +5 al primo mini intervallo, 22 a 17 il punteggio. Nel secondo periodo i biancoblu calano d’intensità in difesa, ma soprattutto non trovano le soluzioni migliori in avanti, iniziando a preferire le giocate individuali alla circolazione del primo quarto. Legnano ne approfitta prendendo le redini del match, con Vergiate in affanno “salvata” dalla pausa lunga. Dopo l’intervallo l’inerzia sorride ancora ai milanesi, che allungano. I Vikings nel finale cercano l’ennesima rimonta stagionale, ma si devono arrendere alle cattive percentuali al tiro, soprattutto dall’arco, e alla poca lucidità delle fasi centrali del match, finisce 60 a 67.

Ora una settimana di allenamenti prima di ritornare nella palestra di via Volta per il terzo match consecutivo in casa, con l’obiettivo di giocare con continuità per 40’ e strappare il primo referto rosa casalingo, non mancate!

Pall. Vergiate Vikings – Basket Legnano 91 60 – 67

(22-17, 31-36, 43-52)

Pall. Vergiate Vikings: Corniani 1, Pizzamiglio 20, Castiglioni 4, Macchi 4, Milione 9, Santaterra, Marotto ne, Moretti 5, Drago 2, Colombo 15, Pozzi ne. All. Barbarossa
Basket Legnano 91: Rondena 24, Marusic 7, Ferrario 5, Pastore 0, Kapedani 16, Tagliabue 2, Vitali 4, Garavaglia 0, Gegra 11, Leotta 0. All.  Ferrara